In Didattica, Didattica News, In evidenza, News

Esperienze e laboratori su educazione civica, risparmio idrico ed energetico, rifiuti, verde, rispetto delle regole e della sicurezza stradale. Al termine del percorso grande festa in piazza del Duomo con riconoscimenti e gadget 

E’ partito il progetto didattico “La città è la mia casa” rivolto ai bambini delle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie del comune di Pistoia. L’obiettivo è di incentivare i comportamenti virtuosi negli spazi pubblici, come la città, e non solo dentro la propria casa. Il percorso prevede, infatti, esperienze e laboratori su educazione civica, risparmio idrico ed energetico, rifiuti, verde, rispetto delle regole e della sicurezza stradale.

Il progetto è realizzato da Publicontrolli srl, Alia SpA, Publiaqua spa, Water Right and Energy Foundation, Piante Mati 1909, con la compartecipazione del Comune di Pistoia, il coordinamento dell’Associazione Maieutiké e la partecipazione del Comando della Polizia Municipale.

La città è la mia casa – dichiarano l’assessore all’educazione Alessandra Frosini e all’ambiente Gianna Risalitiè il continuo del progetto di educazione ambientale svolto nel 2017, dal titolo ‘La mia casa è come il mondo’, ma ampliato e arricchito da una nuova offerta di laboratori di educazione civica. Lo scorso anno il progetto ha avuto grande partecipazione con ben venticinque classi di nove istituti del territorio comunale. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di riproporlo quest’anno, dalla casa si passa alla città, anche con alcune novità”.

Per l’anno scolastico 2018-2019, il progetto, appunto, si rinnova estendendo l’ambito educativo, oltre che alle tematiche strettamente ambientali del risparmio idrico ed energetico, corretta gestione dei rifiuti, valore del verde, anche ai temi di educazione civica, rispetto delle regole e della sicurezza stradale.

Durante la conferenza stampa Publicontrolli conferma il proprio impegno nelle campagne di sensibilizzazione ambientale rivolte ai più giovani per favorire abitudini e stili di vita orientati al risparmio energetico e alla tutela della qualità dell’aria. Il Presidente Michele Esposito sottolinea: “coordinare tra loro i vari ambiti dell’educazione ci consente di essere più incisivi”.

«Educare e rendere consapevoli i più piccoli per crescere cittadini virtuosi; questo l’input che guida il lavoro della nostra Azienda e la principale motivazione che ci spinge a confermare il nostro impegno anche per quest’anno al progetto “La città è la mia casa”. Questo il saluto di Paola Sighinolfi, responsabile relazioni esterne e comunicazione di Alia.

Publiacqua è da sempre impegnata in campagne di sensibilizzazione e attività con i futuri cittadini, che sono i bambini delle nostre scuole e per questo siamo felici di essere parte di questa avventura che coinvolge le scuole di Pistoia” afferma Riccardo Pieroni per Publiacqua.

Francesco Mati, co-titolare di MATI 1909, conferma che “ MATI 1909 da sempre è impegnata nella divulgazione della cultura del verde e nella sensibilizzazione delle future generazioni sui benefici delle piante per le persone e per il pianeta”.

É oggi imprescindibile che tutti prendiamo conoscenza dell’importanza del corretto rapporto tra l’uomo e le risorse naturali – dichiara Mauro Perini presidente di WERF – tra queste fondamentali sono le risorse idriche. Coinvolgere su questi temi i bambini fin dai primi anni della scuola rende il percorso più efficace.”

Serena di Grazia, geologa e presidente dell’associazione Maieutiké sottolinea l’importanza della sinergia tra gli attori che operano sul territorio, un messaggio molto forte per tutti e d’esempio per i bambini.

Il progetto educativo prevede laboratori in classe e visite sul territorio. L’adesione all’iniziativa è gratuita per tutte le classi e chi avrà aderito interamente ai moduli proposti parteciperà alla festa finale in piazza del Duomo in cui saranno organizzate una gara con attività ludiche e di verifica dei concetti imparati. Le classi vincitrici saranno premiate con piccole piante e gadget (matite, taccuini, libri e altri materiali offerti dalle aziende partecipanti). Per ulteriori informazioni e prenotazioni inviare una mail a info@maieutike.net.

Nella foto (in piedi) da destra: Riccardo Pieroni di Publiacqua spa; Francesco Mati di Piante Mati 1909; il presidente di Publicontrolli Michele Esposito; l’assessore all’ambiente Gianna Risaliti; l’assessore all’educazione Alessandra Frosini,  la responsabile  delle relazioni esterne e comunicazione di Alia Paola Sighinolfi; il vice presidente di Water and Energy Right Foundation (WERF) Oliviero Giorgi; Serena Di Grazia dell’Associazione Maieutiké e Vincenzo Striano di WERF.
Recent Posts
Contattaci

Contact us

Start typing and press Enter to search