In Trasparenza

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIE PER L’EVENTUALE CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE CON FUNZIONI DI SUPPORTO TECNICO E AMMINISTRATIVO ALLE ATTIVITÀ’ PROGETTUALI DELLA WATER RIGHT FOUNDATION – FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE ONLUS.

 

PRESO ATTO che la WRF ha avviato una proficua attività di progettazione a valere su Fondi Nazionali ed Europei, tale da risultare affidataria di importanti risorse per la realizzazione di progettualità.

 

TENUTO CONTO che la dimensione organizzativa della Fondazione, allo stato attuale, non è in grado di poter assolvere, se non in quota parte, al cumulo di lavoro generato da suddetta attività.

 

PRESO ATTO che le tempistiche imposte nella realizzazione dei progetti impone l’obbligo di osservare scadenze stabilite e stringenti per la produzione dei materiali, report e nella gestione amministrativa dei Progetti,

 

TENUTO CONTO di quanto sopra esposto, si manifesta la necessità per la Fondazione attivare una procedura comparativa per titoli al fine di individuare le figure necessarie alla realizzazione dei Progetti affidati nel più breve tempo possibile.

 

TENUTO CONTO che i contratti di collaborazione eventualmente stipulati a seguito della presente selezione graverebbero unicamente su fondi insistenti su progetti in affidamento all’Istituto;

 

RENDE NOTO

 

Che è indetta selezione pubblica mediante procedura comparativa per soli titoli per la formazione di una graduatoria per l’eventuale conferimento di incarichi di collaborazione autonoma per supporto tecnico e amministrativo alle attività connesse all’attuazione dei Progetti derivanti dall’attivazione di Fondi Comunitari, Regionali e Nazionali

 

Art. 1 Oggetto dell’incarico e obiettivi

 

La presente selezione ha la finalità e l’obiettivo di individuare risorse a supporto delle attività dei Progetti per i profili e le attività di cui all’allegato 1.

Le attività richieste consistono principalmente nel fornire un supporto agli Uffici della Fondazione nella gestione dei Progetti.

 

Art. 2 Sede di Servizio

 

Trattandosi di incarichi di lavoro autonomo ai sensi dell’art. 7 D.lgs. n. 165/2001 la prestazione lavorativa sarà espletata senza alcun vincolo di subordinazione nei confronti dell’INDIRE né comporterà l’osservanza di un orario di lavoro o l’inserimento all’interno della struttura organizzativa dell’Amministrazione fatte salve le esigenze di coordinamento e di impegno definite in sede contrattuale anche al fine di garantire un impegno congiunto con il team progettuale. Gli incarichi saranno espletati personalmente in piena autonomia, sulla base delle indicazioni del Responsabile di Progetto e/o del Referente indicato dall’Amministrazione. Gli incaricati, nell’espletamento delle attività, dovranno, inoltre, essere disponibili a partecipare a tutte le attività attinenti al progetto sia presso la Sede della Fondazione, che mediante la partecipazione a riunioni in sedi diverse, a convegni e/o seminari pubblici, di volta in volta indicati sulla base delle previsioni dello specifico Progetto.

 

Art. 3 Durata del contratto

 

La durata degli incarichi eventualmente conferiti all’espletamento del presente avviso di selezione sarà correlata alle specifiche esigenze di Progetto/Programma e comunque non superiore a 12 mesi, eventualmente rinnovabile per ulteriori 12 mesi, ferma restando comunque la permanenza della copertura finanziaria.

 

Art. 4 Compenso Lordo

 

Euro 180,00 a giornata, per un massimo di 208 giornate lavorative annue. Detto compenso è da intendersi al lordo di Irpef e al netto di Iva, rivalsa e/o cassa e della quota del contributo previdenziale obbligatoriamente a carico del committente.

Art 5 Requisiti di accesso

Sono ammessi alla presente procedura selettiva i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:

  1. a)  la presente procedura concorsuale è libera senza limitazione in ordine alla cittadinanza;
  2. b)  età non inferiore agli anni diciotto;
  3. c)  non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  4. d)  essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  5. e) non essere stato destituito, dispensato da precedente impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili dello Stato approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 ovvero non essere stato licenziato in applicazione delle normative sanzionatorie di cui ai relativi Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro e di non essere stato interdetto dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.

E richiesto, inoltre, il possesso congiunto di specifici requisiti per singolo profilo di partecipazione, pena inammissibilità della candidatura secondo il dettaglio di cui all’allegato 1 al presente avviso di selezione.

I cittadini con cittadinanza diversa da quella italiana devono possedere, ai fini dell’ammissione al presente concorso, i seguenti requisiti:

–  godimento dei diritti civili e politici e possesso della cittadinanza negli Stati di appartenenza o di provenienza;

–  adeguata conoscenza della lingua italiana. L’accertamento del possesso di tale requisito è determinato attraverso attestazione rilasciata da Istituto idoneo a rilasciare la predetta attestazione secondo le previsioni di Legge.

I requisiti di cui sopra devono essere obbligatoriamente posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione stabilito dal presente avviso.
L’accertamento della mancanza di tali requisiti comporta in qualunque momento l’esclusione dalla procedura di selezione stessa o dalla procedura di affidamento dell’incarico o la decadenza dalla graduatoria.

Art 6 Modalità e termini di presentazione della domanda.

 

E’ ammessa la candidatura per più profili di partecipazione. La domanda di partecipazione, firmata per esteso ed in originale, deve essere redatta in carta semplice secondo lo schema allegato al presente Avviso (all. A) e dovrà pervenire all’attenzione di “Water Right & Energy Foundation, Via Niccolò da Uzzano 4, 50126 Firenze”, pena d’inammissibilità, entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso con le seguenti modalità:

 

 

Il termine per la proposizione delle candidature è perentorio. Non saranno considerate valide le candidature pervenute oltre la scadenza del predetto termine anche se spedite in tempo utile.

la domanda trasmessa a mezzo PEC, è prodotta in tempo utile nel giorno previsto per la scadenza purché pervenga entro le ore 13:00.

La Fondazione non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né di eventuali disguidi imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

La domanda deve recare in calce la firma autografa del candidato.

Ai sensi dell’art. 39 della Legge 445/00 non viene richiesta l’autenticazione. Obbligatoriamente alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  • 1 copia del curriculum vitae, datato e firmato in originale, redatto secondo il format europeo. Il curriculum deve necessariamente contenere l’indicazione del voto legato al titolo di studio richiesto.
  • copia fotostatica di un documento d’identità̀ in corso di validità̀.

L’assenza della documentazione sopraindicata comporterà la mancata valutazione della candidatura.

Art 7 Valutazione dei titoli

 

La selezione dei candidati sarà effettuata sulla base di una valutazione comparativa dei curricula.
Il punteggio massimo relativo all’accertamento dei titoli, delle esperienze, delle conoscenze nonché competenze è di 30 punti, che verranno attribuiti dalla Commissione sulla base dei seguenti criteri:

  • fino ad un massimo di 3 punti per titoli pertinenti il profilo oggetto della presente selezione;
  • fino ad un massimo di 7 punti per la valutazione globale del curriculum vitae;
  • fino ad un massimo di 20 punti per le esperienze pregresse maturate nel profilo di selezione;

Il candidato che non raggiunga il punteggio finale di 21/30 non sarà̀ inserito nella graduatoria definitiva.
A partità di merito e titoli si applica la normativa di cui all’art. 5 del D.P.R. 487/94 così come modificato dall’art 2, comma 9, L. 191/1998.

 

Art. 8 Cause di esclusione


Costituiscono motivi di esclusione delle candidature:

(1)  la mancanza dei requisiti di ammissione di cui all’art. 5 del presente avviso di selezione;

(2)  la mancanza della sottoscrizione della domanda (allegato A);

(3)  la mancata sottoscrizione del curriculum vitae;

(4)  la mancata allegazione di una copia fotostatica di un documento d’identità in corso di validità;

(5)  la presentazione della domanda di partecipazione oltre il termine previsto dall’articolo 6 del presente avviso

(6)  la trasmissione della domanda di partecipazione da un indirizzo nominale PEC non riconducibile al candidato.

 

Art 9 – Commissione giudicatrice e valutazione comparativa dei candidati

La Commissione, nominata dalla Fondazione, con lettera di incarico a Firma del Presidente, sarà formata da personale interno alla Fondazione.
La valutazione avverrà̀ sulla base del CV allegato alla domanda di partecipazione dai candidati. All’esito delle valutazione dei curricula la Commissione stilerà̀ la graduatoria finale. La Fondazione si riserva la facoltà̀ di procedere con la presente selezione anche in caso di proposizione di una sola domanda, purché́ in possesso dei requisiti di accesso indicati nel bando di selezione.

La graduatoria definitiva sarà̀ pubblicata sul sito dell’Istituto, www.wrf.it.

La graduatoria definitiva avrà durata di 3 (tre) anni a decorrere dalla data di approvazione della stessa e potrà essere utilizzata dalla Fondazione per il conferimento di incarichi, qualora se ne ravvisi la necessità.

Art. 10 Controlli

La Fondazione si riserva di effettuare i controlli ex art. 71 L. 445/00, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47 rese nella proposizione della candidatura anche con richiesta all’interessato della relativa documentazione comprovante quanto dichiarato. Fermo restando quanto previsto dalle norme penali in caso di dichiarazioni mendaci, l’accertata non veridicità di quanto dichiarato dal candidato comporta l’immediata interruzione del rapporto con la Fondazione.

Art 11 Trattamento dei dati personali

Il trattamento dei dati forniti avverrà ai sensi del Regolamento UE 2016/679 – Regolamento Generale per la Protezione dei Dati (GDPR) e del D.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 – Codice in materia di protezione dei dati personali. I dati personali forniti dai candidati saranno raccolti e trattati dalla Water Right Foundation – Fondazione di Partecipazione ONLUS, prevalentemente con mezzi informatici, per le finalità di gestione della selezione e per finalità inerenti la gestione del rapporto contrattuale che si dovesse instaurare a seguito dell’utilizzo della graduatoria. Il conferimento di tali dati è obbligatorio, ed il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrà avere, come conseguenza, l’impossibilità per il candidato di partecipare alla selezione. L’interessato gode dei diritti di cui all’articolo 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali e agli articoli da 15 a 23 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR), tra i quali: il diritto di accesso ai dati personali, di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano, di chiedere la portabilità dei dati, di opporsi al trattamento, di revocare il consenso, di proporre reclamo all’autorità di controllo (Garante Privacy). Il Titolare del Trattamento dati è Water Right Foundation – Fondazione di Partecipazione ONLUS – via Niccolò da Uzzano, 4- 50126 Firenze, al quale è possibile rivolgersi per esercitare i suddetti diritti e/o per chiedere eventuali chiarimenti in materia di tutela dei dati personali, scrivendo al seguente indirizzo e-mail: protocollo@wrf.it.

Art 12 Pubblicizzazione del bando e Responsabile del procedimento

Il presente avviso è pubblicato sul sito dell’Indire, www.wrf.it .

Il responsabile del procedimento nella presente selezione è il dott. Giuseppe Bonanno. La Fondazione si riserva la facoltà̀ di revocare il presente avviso di selezione in qualsiasi momento, ovvero di non dar seguito al conferimento di incarichi in presenza di contingenti vincoli legislativi e/o finanziari, di mutate esigenze organizzative e, comunque, qualora nuove circostanze lo consigliassero ferma restando la facoltà di mantenere in ogni caso in essere la graduatoria degli idonei per la durata di validità prevista.

Eventuali richieste di informazione possono essere effettuate scrivendo a comunicazione@wrf.it

ALLEGATO SELEZIONE WRF

SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIE PER L’EVENTUALE CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE CON FUNZIONI DI SUPPORTO ALLE ATTIVITÀ’ PROGETTUALI DI WATER RIGHT & ENERGY FOUNDATION.

 

Dettaglio profili di selezione

 

Profilo A

“Coordinatore amministrativo”

 

Tipologia incarico: Contratto a tempo determinato/ collaboratore autonomo.

 

Attività ed obiettivi: La risorsa munita di esperienza pluriennale nel campo della gestione di progetti di cooperazione e/o finanziati dalla Commissione Europea, dovrà svolgere l’attività di coordinamento a supporto della Water Right & Energy Foundation per l’espletamento delle attività relative ai Progetti e Programmi in affidamento.

 

Titolo di studio richiesto: Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento previgente al D.M. n. 509/1999 ovvero laurea specialistica o magistrale conseguite secondo l’ordinamento vigente.

 

Specifica esperienza: Esperienza lavorativa di almeno 3 anni come responsabile di Progetto presso Enti e/o Istituti che operano nel campo della Cooperazione Internazionale, o presso la Pubblica Amministrazione, con ruolo di responsabile di Progetto e/o di gestione tecnico amministrativa di Progetto.

Tale esperienza può essere stata acquisita sulla base di regolari rapporti regolati da specifico contratto di lavoro subordinato, o di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto, o da contratto temporaneo regolato dalla legge, ovvero a seguito di incarico professionale di consulenza.

 

Profilo B

“Esperto di gestione della risorsa ambientali in Progetti di Cooperazione – SENIOR”

 

Tipologia incarico: Contratto a tempo determinato/ collaboratore autonomo.

Attività ed obiettivi: La risorsa munita di esperienza pluriennale nel campo della gestione tecnica di Progetti complessi sul tema della gestione delle risorse ambientali, con particolare riferimento alla risorsa idrica, dovrà svolgere l’attività di supporto Tecnico alla Water Right Foundation per l’espletamento delle attività relative ai Progetti e Programmi in affidamento all’Istituto.

 

Titolo di studio richiesto: Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento previgente al D.M. n. 509/1999 ovvero laurea specialistica o magistrale conseguite secondo l’ordinamento vigente.

 

Specifica esperienza: a) Esperienza lavorativa di almeno 5 anni nel campo della cooperazione internazionale sul tema del diritto dell’accesso all’acqua; b) Conoscenza della lingua inglese a livello B2 o superiore; c) Aver condotto almeno 5 missioni all’estero nell’ambito di altrettanti progetti di cooperazione internazionale sul tema del diritto dell’accesso all’acqua e della tutela delle risorse ambientali .

Tale esperienza può essere stata acquisita sulla base di regolari rapporti regolati da specifico contratto di lavoro subordinato, o di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto, o da contratto temporaneo regolato dalla legge, ovvero a seguito di incarico professionale di consulenza.

 

Profilo C

“Supporto alla gestione di Progetti inerenti alla gestione delle Risorse ambientali – JUNIOR”

 

Tipologia incarico: Contratto a tempo determinato/ collaboratore autonomo.

 

Attività ed obiettivi: La risorsa fornita di adeguata preparazione nel campo della gestione delle risorse ambientali, con particolare riferimento alla risorsa forestale, dovrà svolgere l’attività di supporto Tecnico alla Water Right Foundation per l’espletamento delle attività relative ai Progetti e Programmi in affidamento all’Istituto.

 

Titolo di studio richiesto: Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento previgente al D.M. n. 509/1999 ovvero laurea specialistica o magistrale conseguite secondo l’ordinamento vigente in ambito Forestale, Agraria e/o Scienze Biologiche, ed equipollenti.

 

Requisiti Specifici: a) Aver conseguito la laurea con un punteggio non inferiore a 105; b) Conoscenza della lingua inglese a livello B2 o superiore; b) Aver maturato esperienze di gestione e/o coordinamento di progetti presso associazioni e/o Enti e Istituti inerenti all’ambito della presente selezione.

Tale esperienza può essere attestata da dichiarazione del legale rappresentante dell’Associazione, Ente e/o istituto ovvero a seguito di incarico professionale di consulenza (anche stage o tirocini).

 

Profilo D

“Operatori di progetto per supporto alle attività amministrative, di comunicazione ed eventi”.

 

Tipologia incarico: Contratto a tempo determinato/ collaboratore autonomo.

 

Attività ed obiettivi: Le attività richieste consistono principalmente in:

  1. supporto nella gestione delle informazioni in entrata ed uscita rispetto ai canali tradizionali di comunicazione e redazione di contenuti a supporto dell’ufficio di comunicazione;
  2. supporto nello svolgimento delle attività di coordinamento amministrativo relativi all’espletamento dei progetti e programmi in affidamento alla Fondazione.

 

Titolo di studio richiesto: Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento previgente al D.M. n. 509/1999 ovvero laurea specialistica o magistrale conseguite secondo l’ordinamento vigente.

 

Specifica esperienza: a) Iscrizione all’Albo dei Giornalisti. b) Esperienza lavorativa di almeno 5 anni in attività pertinenti il profilo di selezione.

Tale esperienza può essere stata acquisita sulla base di regolari rapporti regolati da specifico contratto di lavoro subordinato, o di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto, o da contratto temporaneo regolato dalla legge, ovvero a seguito di incarico professionale di consulenza.

 

Recent Posts
Contattaci

Contact us

Start typing and press Enter to search